"Questo lavoro vuole essere la continuazione della tesi di Bruno F. Bellia “L’affermarsi del Fascismo in provincia di Ragusa 1919 – 1925”, relatore prof. Giuseppe Giarrizzo, anno accademico 1973/1974 e inizia dal 1° gennaio 1927, anno in cui Ragusa cominciò a svolgere le sue funzioni di Capoluogo di Provincia, elevata a tale dignità il 6 dicembre 1926 dal Consiglio dei ministri su proposta del Duce e per interessamento di S. E. Filippo Pennavaria. Dedico questa mia fatica alla mia famiglia e a tutti gli appassionati di storia." (L'Autore)

 

Autore: Giuseppe Tumino

Editore: Le Fate
Pagine: 474
Anno: 2019
ISBN-13: 978-88-943676-9-0

RAGUSA. DA CAPOLUOGO DI PROVINCIA AI PRIMI ANNI DEL SECONDO DOPOGUERRA

€ 15,00Prezzo

    © 2018 Le Fate editore